SEO Audit

Analisi tecnica avanzata del sito web. Vengono valutati oltre 120 fattori e forniti reports precisi per la risoluzione delle criticità.

Il SEO Audit è uno dei servizi fondamentali da sviluppare durante la fase di analisi SEO professionale di un sito web.
Deve essere sempre organizzato e strutturato allo scopo di mettere in risalto le criticità che potenzialmente possono impedire una buona indicizzazione e ottimizzazione del sito stesso.

Si tratta di uno dei principali servizi SEO professionali che fornisco alle web agency e alle società che si rivolgono a me per essere aiutati nello sviluppo di progetti web.

E’ anche parte di uno dei moduli della formazione SEO che ho preparato per chi vuole approfondire i tanti aspetti teorici e pratici del lavoro di un consulente SEO.

IMPORTANTE: durante l’analisi utilizzo alcuni software desktop e tools online. Servono per poter approfondire i vari aspetti di un sito ma ti ricordo che il mio SEO Audit è sempre manuale e mai automatizzato.

Ogni sito ha le proprie particolarità e peculiarità e l’analisi non deve essere realizzata con software automatici.

La logica di un SEO Audit e come viene organizzato

L’aspetto fondamentale per realizzare un buon SEO Audit è quello di dotarsi di un metodo di lavoro. Questo metodo deve sempre essere rispettato creando preventivamente una scaletta logica di azioni e controlli da eseguire.

Ovviamente la SEO è in continua evoluzione ed è quindi necessario studiare e approfondire sempre i tantissimi argomenti in modo tale da poter aggiornare questa scaletta ogni volta che vengono apportate modifiche o introdotte novità alle regole base dei motori di ricerca.

La creazione di un metodo è dunque fondamentale anche perché ogni sito è differente da un altro ma la procedura di studio e valutazioni dei tanti fattori che compongono un SEO Audit (parliamo di più di 120 controlli su aspetti specifici) deve essere obbligatoriamente standardizzata.

Veniamo ora allo specifico di come organizzo il lavoro: per prima cosa imposto due files che si ripetono, come schema base, sempre uguali.

Il primo è un file Excel che contiene:

  • un foglio generale di Report con la specifica di tutte le criticità rilevate;
  • altri fogli ognuno dei quali contiene la specifica delle singole criticità e relativi problemi.
Immagine del foglio di Report del Seo Audit

Il foglio Report del file excel del Seo Audit

Questo file viene fornito al reparto IT del cliente (oppure al programmatore che si occupa della gestione del sito) in modo tale che si possano essere apportate le modifiche e le correzioni indicate.

Il secondo file è in formato PDF e rappresenta la versione “estesa” di quello precedente. Viene consegnato direttamente al committente ed è il resoconto completo e discorsivo dell’analisi sempre diviso in queste macro sezioni:

  • indice;
  • introduzione;
  • breve glossario;
  • sommario analisi audit;
  • aspettative;
  • aree analizzate;
  • report;
  • strumenti di analisi utilizzati;
  • specifica delle singole criticità e problematiche;
  • conclusioni e riassunto criticità.

Ogni problematica viene considerata e analizzata in modo approfondito: viene presentata una parte teorica dedicata alle Premesse, viene dichiarato il Contesto d’analisi, vengono indicate una o più Soluzioni per risolvere il problema e viene elencata la Documentazione ufficiale a corredo.

Si tratta della parte caratterizzante del mio SEO Audit e rappresenta il valore aggiunto all’analisi in quanto è studiata per riscontrare tutti quei fattori che possono essere ostacolo a una buona presenza online di un sito.

RICORDA: le soluzioni proposte si basano sempre sulla documentazione e la prassi ufficiale

torna all’indice

I fattori che analizzo durante un SEO Audit

Passiamo ora al contesto dell’analisi. L’Audit è suddiviso nelle seguenti macro aree associate a loro volta alle criticità:

  1. Analisi di mercato
    Viene valutata la presenza on line del sito in relazione alle principali parole chiave di riferimento e alla concorrenza;
  2. Indicizzazione
    Verifica sulla corretta indicizzazione da parte di Google sulle risorse presenti sul sito e su eventuali criticità che ne impediscono la scansione;
  3. Tecnica
    Aspetto legato agli errori http, alla gestione dei link, alla struttura e ad altre criticità interne al sito;
  4. Duplicazioni
    Check su una delle cause più comune di penalizzazione, i contenuti duplicati;
  5. Ottimizzazione HTML
    Controllo sulla presenza dei tag e attributi HTML, verifica W3C e ottimizzazione ON-Page;
  6. Ottimizzazione contenuti
    Valutazione sulle caratteristiche di corretta stesura dei contenuti per utenti e motore di ricerca;
  7. Usabilità
    Caratteristiche legate alla navigabilità di un sito e alla fruibilità dei contenuti lato utente e Google;
  8. Web Performance
    Calcolo della reattività del sito in relazione alle interazioni da parte degli utenti e valutazioni delle performance web server;
  9. Sicurezza
    Problematiche collegate alle vulnerabilità del sito e verifica di eventuali attacchi Malware o Spam;
  10. Popolarità
    Calcolo della presenza reale del sito web o brand sul web. Oltre alla link popularity vengono monitorati anche i segnali provenienti dai Social Network;
  11. Penalizzazioni
    Questo servizio è opzionale e non viene implementato nel report. Essendo una tipologia di criticità specifica e complessa viene gestita diversamente. Se vuoi approfondire questo aspetto ti consiglio di leggere Servizio SEO sulle penalizzazioni.

A sua volta ogni criticità è caratterizzata dall’analisi di una serie di possibili problematiche che, se vengono riscontrate, vengono segnate diventando parte dell’analisi vera e propria.

Nella prossima sezione descriverò con maggiore precisione questa analisi. Ti ricordo comunque che la suddivisione di ogni criticità segue questo schema operativo:

  • Analisi di mercato: 4 potenziali problematiche analizzate
  • Indicizzazione: 9 potenziali problematiche analizzate
  • Tecnica: 15 potenziali problematiche analizzate
  • Duplicazioni: 10 potenziali problematiche analizzate
  • Ottimizzazione HTML: 14 potenziali problematiche analizzate
  • Ottimizzazione contenuti: 23 potenziali problematiche analizzate
  • Usabilità: 11 potenziali problematiche analizzate
  • Web Performance: 13 potenziali problematiche analizzate
  • Sicurezza: 6 potenziali problematiche analizzate
  • Popolarità: 10 potenziali problematiche analizzate
  • Penalizzazioni: 8 potenziali problematiche analizzate

Come si vede la lista prevede 123 controlli unici in modo tale da poter fornire una panoramica completa ed esaustiva dello stato di salute di sito web. E’ un controllo minuzioso e particolareggiato che viene completato in circa 30 giorni.

Può sembrare un periodo di tempo particolarmente lungo ma un’analisi così approfondita realizzata interamente senza l’ausilio di programmi automatizzati prevede particolare impegno e cura.

torna all’indice

Analisi e soluzioni alle criticità e problematiche riscontrate durante il SEO Audit

Come anticipato nel precedente paragrafo l’analisi delle criticità e delle problematiche sono il punto centrale di un qualsiasi SEO Audit.

Il metodo di lavoro che ho pensato prevede che vengano effettuati una serie di controlli sugli ambiti e sulle potenziali criticità in modo tale da “scoprire” eventuali problematiche strutturali o specifiche. E’ importantissimo essere precisi e schematici durante questa fase visto che maggiore sarà l’accuratezza e migliore sarà il risultato ottenuto e più particolareggiati i reports consegnati.

Prendendo ad esempio l’ambito dell’analisi di mercato (prima serie di criticità da controllare) le possibili problematiche da valutare sono le seguenti:

  1. ranking;
  2. concorrenza;
  3. anzianità dominio / frequenza rinnovi;
  4. monitoraggio sito.

Come spiegato già in precedenza il SEO Audit prevede 123 controlli unici in modo tale da poter coprire tutte le possibili criticità di un sito web.

Per ogni Problematica spiego teoricamente il significato del controllo, fornisco una prima analisi della presenza del sito riferita a quell’ambito, dichiaro il contesto nel quale l’ho rilevata (es.: sezione specifica, particolare contenuto, tutto il sito, etc), indico in quale specifico foglio del file excel inserisco i dati errati, fornisco una o più soluzioni che possano permettere di risolvere la problematica, indico i link alla documentazione ufficiale per ulteriori spiegazioni.

Immagine dell'analisi delle problematiche SEO

Analisi problematiche SEO

torna all’indice

Gli strumenti che uso durante un SEO Audit

Come più volte ricordato sviluppo il SEO Audit in maniera manuale senza utilizzare programmi, software ed estensioni che automatizzino il lavoro e che creino report generici e standardizzati.

Per ottenere tale risultato e per poter analizzare così tanti ambiti di un sito web utilizzo una serie di programmi specifici che controllano in profondità la struttura, le performance, l’indicizzazione pregressa, l’ottimizzazione dei contenuti e della struttura, la users experience, i competitors e tanto altro.

Questo significa poter controllare con maggior cura e profondità tanti aspetti molto specifici.

Gli strumenti usati sono dichiarati in una sezione iniziale del file PDF allegato; alcuni di essi sono fondamentali e indispensabili mentre altri sono utilizzabili insieme ad altri.

Alcuni esempi:
Google Search Console è uno strumento in assenza del quale è quasi impossibile realizzare un buon SEO Audit visto che da esso si ricavano dati e statistiche davvero troppo importanti; Google Analytics aiuta nel ricavare, analizzare dati e comportamenti degli utenti sul sito; Google Structured Data permette di analizzare i dati strutturati inseriti in un sito; Keywords Planner di Google Ads fornisce statistiche sugli intenti e sui risultati di ricerca nelle SERP di riferimento; ahrefs.com permette di analizzare con precisione i dati sul profilo di backlinks di un sito; SeoZoom e SemRush mi aiutano a comprendere le caratteristiche, la forza e la debolezza di un sito web; Screaming Frog Premium permette di scansionare in profondità un sito emulando i crawler dei motori di ricerca.

Questi sono alcuni degli strumenti che utilizzo con costanza durante un SEO Audit: molti altri si riferiscono ad aspetti particolari quali il controllo delle performance del web server, l’anzianità del sito, la ricerca di contenuti duplicati ONSITE e OFF SITE, la presenza di eventuali penalizzazioni non visibili, etc.

RICORDA: più profonda e particolareggiata vuole essere l’analisi è più strumenti (anche gratuiti e consultabili online) possono essere utilizzati

torna all’indice

A chi è rivolto il mio SEO Audit?

In generale un SEO Audit fornisce un valido aiuto sia a utenti privati (professionisti e non) che vogliono avere un’analisi in tempo reale della salute del proprio sito sia a web agency che lavorano per conto di clienti e che preferiscono affidarsi a Consulenti e SEO Specialist esterni.
Più dettagliatamente posso aggiungere che è utile per chi:

  • sta realizzando un nuovo sito web e vuole verificare che ogni aspetto tecnico sia correttamente configurato e quindi performante;
  • ha già un sito web e vuole conoscerne lo stato. Capire se è ottimizzato, se è performante sui motori di ricerca e se presenta criticità o penalizzazioni.

torna all’indice

Quanto costa il mio SEO Audit e quali sono i tempi di realizzazione?

Il costo minimo di un SEO Audit è di 500 euro e i tempi di consegna variano a seconda della complessità del sito e alla sua profondità.

Di regola lo completo in circa 30 giorni a partire dalla data di incarico scritto ( anche in questo caso le tempistiche possono variare a seconda della profondità del sito da analizzare ).

Questa appena descritta è la panoramica di come strutturo un SEO Audit Tecnico, se sei interessato a ricevere un preventivo oppure vuoi ricevere ulteriori informazioni , contattami rispondo sempre a tutti i possibili clienti e collaboratori che vogliono migliorare il proprio modo di lavorare.

torna all’indice

About Me

Sono un consulente SEO e Web Marketing, vivo in Liguria e sono sempre alla ricerca di idee in giro per il Mondo. Il mio obiettivo è quello di comunicare la conoscenza dei servizi che si acquistano, facendo capire cosa c'è dietro al complesso universo di Internet

MEET MAKER

Consulenza SEO
Servizi SEO Web Agency
Attività SEO Aziende
SEO Audit
SEO ecommerce

MEET MAKER

About Me
Preventivo SEO
Sitemap
Privacy Policy
Cookies Law

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi